cuccioli di cane con madre

Come scegliere un cane

Ti interessa davvero un cane, o stai solo pensando di acquistarne o adottarne uno?
Molti comprano un cane e scoprono poi di non poterlo tenere vuoi per l'impegno fisico necessario, vuoi per le responsabilità che un cane comporta.
Questo genere di problemi può essere evitato mediante un'analisi a priori dei costi e degli impegni che implica possedere un cane.
Impegno, oneri, costi

Impegno, oneri, costi che un cane comporta

I cani necessitano di ben altro che del solo cibo e di solo una cuccia.

Hanno bisogno di fare dell’attività fisica, di essere addestrati, di un proprietario che si prenda cura di loro, di stare “nel branco” assieme agli uomini o ad altri cani, di amore, di essere curati quando si ammalano. Tutto ciò costa ai loro padroni in termini sia di soldi sia d’impegno personale:

  • uno che lavora tutto il giorno fuori casa, dovrà organizzarsi in modo che il cane possa fare ogni giorno una passeggiata, ed avere delle interazioni coi suoi simili;
  • uno che viaggia spesso dovrà considerare il costo di un dog-sitter per il periodo in cui sarà assente, oppure dovrà procurarsi l’attrezzatura ed i documenti necessari per portarsi il cane appresso.
Cucciolo, o cane adulto

Un cucciolo, oppure un cane adulto

Se stai pensando ad un cane, per prima cosa dovrai prendere in considerazione se acquistare / adottare un cucciolo, oppure se optare per un cane adulto.

cuccioli

  • I cuccioli necessitano di essere addestrati.
  • Creano “casini”, quindi con loro occorre avere molta attenzione.
  • Occorre esseri pazienti e tolleranti per i disguidi ed agli imprevisti che – a seconda del tipi di cucciolo, della loro razza, del dove saranno tenuti – inevitabilmente porteranno nella nostra routine quotidiana.

cani adulti

  • Le possibilità di fare delle scelte circa i cani adulti sono numerose. Nei canili si possono trovare molti cani adulti che potrebbero diventare dei meravigliosi animali domestici. Poi ci sono anche degli allevatori che hanno cani adulti di cui vorrebbero sbarazzarsi.
  • Il cane adulto che ha già oltrepassato la fase più giocherellona della sua vita, è più prevedibile, ed è meno energico di un cucciolo.
  • Un cane adulto potrebbe essere già stato addestrato e quindi ubbidire ai comandi, almeno a quelli-base più importanti.
  • Per contro, un cane adulto potrebbe aver “imparato” anche alcuni comportamenti non sempre piacevoli e difficile eliminare.
Di razza o non di razza

Un cane di razza oppure un cane non di razza

Se sei interessato ad un cane, dovrai comunque decide se focalizzare la tua attenzione su un cane di ‘razza mista’ (un incrocio di due razze di cane diverse), su un cane meticcio (frutto di un incrocio tra meticci) oppure su uno di razza (pura).

A questo proposito devi tener presente che in linea generale,

  • quelli di “razza mista”, nel complesso sono geneticamente più sani, e quindi ci costano meno quanto a spese veterinarie;
  • d’altra parte, un cane di razza è più prevedibile in termini caratteriali, di temperamento di qualità positive o negative, di grandezza per quanto riguarda i cuccioli.

Se opti per uno di razza, informati bene circa le caratteristiche di questa razza.

  1. Tutte le razze canine possono essere soggette ad alcune malattie genetiche (più gravi e più frequenti in alcune razze piuttosto che altre).
  2. Per saperne di più circa la salute, lo stile di vita ed il temperamento legati alla razza canina prescelta, consulta (possibilmente) un veterinario.
  3. Per avere delle informazioni, puoi anche consultare i siti Web dei club della razza prescelta, ma sappi che queste potrebbero essere qualitativamente diverse in ordine ai possibili loro problemi di salute.
Le esigenze del cane

Le esigenze del cane (e quelle del proprietario)

E’ molto importante scegliere un cane che sia adatto all’ambiente in cui si vive. Infatti alcuni cani sono meno adatti di altri a vivere in città, o in case prive di un giardino. Ciò premesso,

  • nessun cane dovrebbe mai essere lasciato solo tutto il giorno senza avere contatti con le persone;
  • tutti i cani hanno bisogno di amore, di fare attività fisica, di essere mentalmente stimolati e di essere addestrati.
Malattie tipiche di razze canine

Le malattie tipiche di alcune razze canine

razze grandi. Per il suo stesso benessere, pensaci bene prima di scegliere un cane che appartenga ad una razza gigante.

  • Perché solitamente questi hanno una vita più breve.
  • Perché sono più suscettibili, al cancro, a problemi cardiaci, ad altri problemi di salute.
  • Perché sono anche più costosi da mantenere e da curare.

razze mini. Allo stesso modo, pensaci bene prima di acquistare un cane che appartenga  ad una razza mini o “da borsetta”.

  • I cani di queste razze sono suscettibili ad avere, problemi dentali, ossa fragili e l’idrocefalo (acqua nel cervello).
Il ben-essere dei cani

Problemi legati al ben-essere dei cani di alcune razze

Per questioni legate anche al loro ben-essere, sarebbe bene procedere con attenzione all’acquisto di cani appartenenti ad alcune razze canine. In particolare a quelli delle razze canine che hanno,

  • gambe sproporzionatamente corte (nanismo): ci sono delle razze canine che per effetto di mutazioni genetiche, hanno delle zampe molto corte in rapporto al loro corpo;
  • una pelle sottile e poco elastica con molte pieghe profonde, quindi con una pelle soggetta ad infezioni ed a ferite;
  • orecchie troppo lunghe, le quali potrebbero causare dolori al cane nel caso venissero calpestate, e comunque che necessitano anche di essere ripulite ogni volta che il cane mangia dalla ciotola;
  • troppi peli, il che, in determinate occasioni può causare dei disagi ai cani, ma che è sempre scomodo per il suo proprietario quando lo toeletta;
  • palpebre cadenti, che diventano doloranti e lacrimose;
  • una schiena sproporzionatamente lunga: infatti i cani condrodistrofici, quelli cioè con la schiena lunga, sono predisposti ad ernie discali;
  • teste molto grandi;
  • una faccia piatta: i cani con la testa rotondeggiante ed il muso schiacciato sono chiamati brachicefali. Questi cani possono avere delle difficoltà a respirare, possono surriscaldarsi facilmente, e spesso hanno dei problemi al palato molle che potrebbero necessitare di un intervento chirurgico correttivo.

Quelle appena elencate sono alcune delle caratteristiche che impediscono ad un cane di godere appieno di una buona qualità di vita.

Dall’allevamento, o tramite Internet

Procurarselo da un allevamento, oppure tramite Internet

Acquista il cane adulto o il cucciolo che hai prescelto possibilmente da un allevamento: è meglio se non te lo procuri da un privato.

Sii estremamente cauto nell’acquisto tramite Internet o inserzioni sui giornali locali perché non è raro che – tra le tante legittime inserzioni legittime – ce ne possano anche essere alcune,

  • che si riferiscono a cani rubati o importati dall’estero illegalmente;
  • che propongono degli animali privi di pedigree come cani di razza;
  • fatte da proprietari di cani di razza che (magari anche in buona fede) per qualche motivo non son sono in grado di offrire le stesse ‘garanzie’ di un allevatore qualificato (mancanza di screening sanitari, controllo degli antenati, ecc.).
Informazioni da più fonti

Opportune le informazioni da più fonti sul cane

Se puoi, cerca di far visita a due o tre allevamenti di cani prima di fare la tua scelta :

  1. La prima, meramente “conoscitiva”.
  2. Non farti metter fretta. Non cedere ai ‘terrorismi psicologici’ del tipo “se non lo prendi ora, domani potrebbe non esserci più”.
  3. Fatti dare il nome del cane che hai preso in considerazione ed il numero del suo microchip in modo da poter controllare online il suo albero genealogico di 4 generazioni: altrimenti puoi chiedere che te lo mostri l’allevatore. Se uno stesso nominativo compare più di una volta sul pedigree del cane, ciò sta ad indicare un suo alto tasso di consanguineità.
  4. Accertati che l’allevatore abbia effettuato i necessari screening sanitari sui genitori del cucciolo (o del cane adulto). Chiedigli di vedere la relativa documentazione per avere la dimostrazione che entrambi i genitori del cucciolo sono sani ed idonei alla riproduzione. Se questo non ha effettuato tutti i test sanitari opportuni (potrebbe avere dei validi motivi) chiedigli di spiegarti il perché.

Informa i tuoi familiari circa i possibili problemi che un determinato tipo di cane potrebbe comportare per la famiglia (allergie, problemi digestivi ecc): fallo privatamente, non in presenza dell’allevatore.

Per evitare di fare un acquisto impulsivo, visita diversi allevamenti e diverse cucciolate prima di scegliere il tuo cucciolo. Informa ogni allevatore di ciò che stai facendo.

Consigli per la scelta

Alcuni consigli utili per la scelta del cane

È essenziale osservare il modo come i cuccioli interagiscono con la loro madre nello stesso ambiente in cui hanno avuto modo di socializzare adeguatamente con gli umani e con gli altri animali.

Se ti è possibile osserva (così come la madre) anche il padre del cucciolo per assicurarti che abbia un buon temperamento. Non accettare quel cucciolo che sia stato allontanato dalla madre prima delle otto settimane.

Verifica che gli occhi del cane che hai prescelto siano limpidi e luminosi, che il cane non abbia diarree, e che il suo mantello sia pulito.

Gli allevamenti affidabili

Gli allevamenti di cani, affidabili

Un allevatore di cani che sia cosciente, ti aiuterà a scegliere un cucciolo il cui temperamento si adatti al tuo stile di vita e alle tue condizioni in famiglia.

Aspettati questi che ti faccia molte domande: ha bisogno di sapere se la tua sarebbe una casa appropriata per uno dei suoi cuccioli. Se non ti fa delle domande circa a tua casa ed il tuo stile di vita, è probabile che non sia un allevatore responsabile e premuroso.

Un buon allevatore si offrirà di darti tutto il supporto di cui potresti aver bisogno in futuro, ti chiederà di essere tenuto informato circa tutti i problemi di salute rilevanti e ne terrà conto nei futuri suoi piani d’allevamento.

Quando si è alla ricerca di un cucciolo, è facile lasciarsi andare all’istinto. Non è la cosa giusta. Possedere e prendersi cura di un cane può essere una delle esperienze più gioiose e gratificanti che puoi vivere. Fare la scelta giusta garantirà che lo sia.