maltese-razza

Maltese

Quella dei Maltesi è una razza di micro-cani noti per il loro manto di setosi peli bianchi, ma anche per essere gentili, giocosi, affettuosi e coraggiosi.
Introduzione

Questa elegante razza di micro-cani (o toy dog) è famosa un un mantello setoso e bianco che copre il loro corpo e che spesso cade fino al pavimento, ma anche per il portamento “distinto”. Molti anni fa questi cani erano di molti colori, ma oggi sono solo bianchi.

Non avendo sotto-pelo, perdono pochi peli tant’è che molti considerano questa razza canina come una razza ipo-allergenica (o quasi).

Il cane Maltese ha il cranio leggermente arrotondato, il naso nero, le orecchie cadenti, gli occhi scuri e attenti, le gambe corte e dritte, una coda aggraziata. Quando cammina sembra fluttuare sotto una nuvola di peli bianchi.

Ma il Maltese non è solo un manto che si muove.

E’ un cane dolce ed intelligente, devoto al suo proprietario ed alla sua famiglia umana; adatto anche alla vita in appartamento, anche in un condominio.

E’ anche un cane da guardia. E’ un cane pieno di energia, che necessita di molta attenzione, e che può soffrire di ansia da separazione: infatti se viene lasciato solo per diverse ore può diventare distruttivo, abbaiare e diventare ingestibile.

Quindi è un cane (anche) d’appartamento, non un cane da lasciare (solo) in appartamento.

Come quelli di ogni razza canina, anche i Maltesi hanno alcuni difetti caratteriali. A volte sono intolleranti coi bambini piccoli o con gli altri cani, soprattutto se questi monopolizzano l’attenzione delle persone. Se poi li percepisce come una minaccia per la loro relazione con la propria famiglia, possono abbaiare e persino morderli.

Come tutti i cani, anche i Maltesi necessitano di un’adeguata socializzazione e di essere addestrati all’obbedienza.

Personalità

La personalità di questa razza canina

Il Maltese è un cane con una personalità piuttosto vivace, fortemente orientata ai rapporti con le persone.

Lo si può addestrare facilmente dato che risponde bene agli stimoli positivi quali potrebbero essere le “ricompense alimentari”, le lodi, il gioco.

E’ anche un animale impavido: pensa che tutti quelli che incontra, uomini o animali, siano suoi amici.

I Maltesi sono noti per essere cani dolci e carini e per ottenere ciò che vogliono anche da chi non intende viziarli.

Comunque, il temperamento che avranno da adulti è legato a numerosi fattori, tra cui l’ereditarietà, l’addestramento, la socializzazione.

I cani Maltesi cuccioli che hanno un buon temperamento, si dimostrano curiosi e giocherelloni, sono disposti ad avvicinarsi alle persone e ad essere tenuti in braccio.

Se sei interessato ad un cane di questa razza,

  • orientati verso quel cucciolo che ti sembra essere equilibrato e socievole,
  • evita quelli che bullizzano il resto della cucciolata, così pure quelli che sono troppo timidi,
  • se ti possibile cerca di conoscere almeno uno dei suoi genitori: di solito ciò è possibile con madre,
  • si ti è possibile anche i suoi fratelli o gli altri suoi consanguinei.

Come ogni cane, anche il Maltese ha bisogno di socializzare precocemente: di entrare in contatto con molte persone, immagini, suoni ed esperienze diverse. La socializzazione aiuta i cuccioli a diventare cani a tutto tondo.

Su una scala da uno a cinque, possiamo sintetizzare le caratteristiche di un cane di questa razza in questo modo.

  • Adatto a rimanere a casa da solo: 5/5.
  • Adatto a chi ha poca esperienza coi cani: 5/5.
  • Sensibilità: 4/5.
  • Capacità di sopportare la solitudine: 1/5.
  • Capacità di sopportare il freddo: 1/5.
  • Capacità di sopportare il caldo: 3/5.
  • Affezione alla famiglia: 5/5.
  • Tolleranza coi bambini: 3/5.
  • Tolleranza con gli altri cani: 4/5.
  • Tolleranza con gli estranei: 2/5.
  • Perdita di pelo: 2/5.
  • Tendenza a sbavare: 1/5.
  • Facilità di toelettatura: 2/5.
  • Stato di salute della razza: 3/5.
  • Tendenza ad ingrassare: 3/5.
  • Taglia: 1/5.
  • Facilità all’addestramento: 4/5.
  • Intelligenza: 4/5.
  • Tendenza a morsicare: 3/5.
  • Aggressività verso potenziali prede: 4/5.
  • Tendenza ad abbaiare e ad ululare: 4/5.
  • Tendenza ad allontanarsi, quando è libero: 1/5.
  • Sopportazione della fatica: 3/5.
  • Vigore: 3/5.
  • Necessità di fare esercizio fisico: 2/5.
  • Giocosità: 4/5.

Questi “punteggi” illustrano le caratteristiche tipiche medie dei cani di questa razza, quindi quelle del tuo cane potrebbero discostarsi, anche in modo significativo.

Per maggiori informazioni, puoi consultare l’articolo Come scegliere un cane.

Maltese, bambini, altri animali

Il Maltese, i bambini e gli altri animali domestici

Non è raro che un bambino piccolo (anche senza volerlo) faccia male ad un Maltese  facendolo cadere, calpestandolo o tenendolo troppo stretto. Per questa ragione i Maltesi si trovano bene sopratutto,

  • coi bambini più grandi e con quelli più tranquilli,
  • con quegli adulti che dedicano loro le cure di cui hanno bisogno.

Se vengono socializzati in tenera età, i Maltesi possono anche andar d’accordo con altri cani e coi gatti.

Devono essere protetti quando sono a contatto con dei cani molto più grandi, in quanto i Maltesi “non sono consapevoli” di essere dei cani di piccola taglia.

Gli standard

Gli standard di questa razza canina

Per chi fosse interessato ad approfondire gli standard del Maltese segnaliamo.

Lo standard della FCI (Fédération cynologique internationale):

Gli standard di alcune altre associazioni cinofile che non aderiscono alla FCI:

Galleria fotografica

Galleria fotografica di cani Maltesi

N02085936_10719
N02085936_10719

N02085936_11744
N02085936_11744

N02085936_16355
N02085936_16355

N02085936_1424
N02085936_1424

N02085936_3391
N02085936_3391

N02085936_4192
N02085936_4192

N02085936_3108
N02085936_3108

N02085936_4916
N02085936_4916

N02085936_19133
N02085936_19133

N02085936_8089
N02085936_8089

N02085936_2135
N02085936_2135

N02085936_10625
N02085936_10625

N02085936_2741
N02085936_2741

Salute e malattie

Salute e malattie di questa razza canina

I Maltesi sono generalmente animali sani, ma come tutte le razze canine possono essere anche soggetti a determinate condizioni di salute.

Non tutti i Maltesi ne saranno interessati, ma quando si sta prendendo in considerazione un cane di questa razza è importante esserne consapevoli. Le loro malattie più frequenti sono le seguenti:

  • criptorchidismo (impossibilità dei testicoli di scendere nello scroto);
  • sordità;
  • glaucoma (geni: ADAMTS10, ADAMTS17) (danno progressivo del nervo ottico);
  • idrocefalia (accumulo di liquido nel cervello);
  • displasia della valvola mitrale (malformazione cardiaca che interessa la valvola mitrale);
  • pervietà del dotto arterioso (patologica congenita del cuore);
  • shunt portosistemico (malattia congenita che interessa la circolazione);
  • atrofia progressiva della retina (geni: CNGB1 RPGR GNGT2 Pde6b RD3 PDE6A C17H2orf71 SAG FAM161A MERTK CNGA1) (malattia degenerativa che porta alla perdita della vista);
  • displasia retinica (perdita graduale della vista);
  • adenite sebacea (patologia che colpisce le ghiandole sebacee della cute);
  • sindrome del cane shaker (tremore che colpisce prevalentemente giovani cani di piccola taglia bianchi).
Alimentazione

L’alimentazione del cane Maltese

Il Maltese dovrebbe essere alimentato con cibi per cani di qualità prodotti industrialmente oppure preparati in casa con la supervisione e l’approvazione del veterinario.

Quale che sia la sua dieta, questa dovrebbe essere appropriata alla sua età (cucciolo, adulto o anziano).

Alcuni cani di questa razza tendono al sovrappeso, quindi controlla il consumo calorico ed il peso del tuo cane. I “premi alimentari” possono servire nell’addestramento, ma troppi possono renderlo obeso.

Informarti su quali sono i cibi “umani” che possono essere adatti anche a questi cani, e quali non lo sono. Se hai dubbi circa il peso o la dieta del cane, parlane col veterinario.

Ogni cane dovrebbe avere sempre a disposizione acqua fresca e pulita.

La quantità giornaliera di cibo raccomandata per un cane Maltese varia da circa 1/4  a circa 1/2 tazza di cibo secco di alta qualità al giorno, suddivisa in due pasti.

[catlist name=cibo-per-cani numberposts=6 tags=crocchette-per-taglie-piccole]

Prezzi

Prezzi di un cucciolo di cane Maltese

Il prezzo di un cucciolo Maltese (con pedigree) si attesta attorno ai 1.000 – 1.500 euro.

Dato che i cani di questa razza sono oggi molto richiesti, è bene acquistare un cucciolo solamente da allevamenti noti per la loro serietà. Non rivolgerti – tanto per fare qualche esempio – a chi propone cani,

  • senza pedigree,
  • Toy Maltesi,
  • Nano Maltesi.

Certamente si tratta di truffe.

Cura del cane

Le cure del cane Maltese: toelettatura e igiene

manto

Lo splendido manto del Maltese – di color bianco puro, setoso e dritto – talvolta arriva fino al suolo e tende perciò a sporcarsi facilmente, il che vuol dire che per quanto belli possano essere, i maltesi si sporcano facilmente e di solito devono essere lavati settimanalmente.

Per contro però, questa razza canina non ha il sotto-pelo tipico di altri cani e non perde molto pelo.

Spazzola e pettina delicatamente il mantello del tuo Maltese ogni giorno in modo da tenerlo pulito e da prevenire la formazione di nodi. Se il tuo Maltese ha dei nodi procedi come segue:

  1. Per prima cosa distendi delicatamente il suo pelo con le dita, usando uno spray districante o un apposito olio balsamico per il mantello.
  2. Dopo aver separato con le dita quanto più pelo possibile, sciogli i singoli nodi mediante l’estremità di un pettine.
  3. Non cercare di estrarre col pettine o con la spazzola l’intero nodo in una volta sola.
  4. Prima di fargli il bagno assicurati che tutti i nodi siano stati rimossi, perché quando sono bagnati i nodi tendono a diventare più stretti.

orecchie

Dovresti controllare almeno una volta alla settimana anche le orecchie del cane. Se emanano un cattivo odore, portalo dal veterinario per un controllo.

Ai Maltesi crescono nelle orecchie molti peli e questi devono essere rimossi: chiedi al toelettatore o al veterinario di farlo e di mostrarti come fare per replicare l’operazione a casa tua.

unghie

Taglia le sue unghie una o due volte al mese in modo da evitargli l’insorgere di possibili dolori ed altri problemi. Se non sai come farlo, chiedi consiglio ad un veterinario o ad un toelettatore.

occhi

Le cosiddette macchie da lacrimazione – quelle aree di color ruggine che possono formarsi attorno agli occhi del cane –  sono un grosso problema per molti proprietari di cani Maltesi. Questa spiacevole colorazione deriva dall’ossidazione dei loro peli.

Una volta assunta questa colorazione, si riesce molto raramente a far tornare candido come prima il pelo del cane: di norma, quando va bene si riesce solo a schiarirlo un po’.

  • E’ importante non tagliare i peli sotto i suoi occhi, perché ricrescendo possono causargli una cheratite (infiammazione della cornea).

Queste macchie di color ruggine possono formarsi anche intorno alla sua bocca.

Dato che i motivi per cui il mantello bianco di un Maltese può macchiarsi possono essere di diversa natura, se ti si dovesse presentare questo problema, è bene che ne parli col  veterinario.

denti

Spazzola i denti del Maltese almeno due o tre volte alla settimana in modo da rimuovere l’accumulo di tartaro e i batteri. Meglio ancora quotidianamente se vuoi prevenire l’insorgere di malattie gengivali e l’alitosi.

naso

Se noti che il naso nero del tuo Maltese sta diventando rosa, ciò potrebbe essere dovuto al fatto che il cane non sta abbastanza esposto alla luce solare: portalo fuori nelle giornata di sole.

Potrebbe incidere sul cambiamento della sua pigmentazione, anche il tipo di ciotola da cui mangia o da cui beve.

Il naso rosa nei cani femmina, può essere (anche) una conseguenza dei cambiamenti dovuti ai cicli estrali (ciclici cambiamenti fisiologici legati dal variare dei livelli ormonali delle femmine dei mammiferi).

Addestramento

L’addestramento

I Maltesi sono cani molto intelligenti. Nei secoli della loro amicizia con gli uomini hanno imparato ad ottenere da loro esattamente ciò che vogliono. Perciò, quando li si addestrano è importante essere sempre coerenti con loro.

Possono essere testardi e determinati. Però rispondono bene ai metodi d’allenamento “positivi”.

Dato che sono animali atletici e talentuosi, negli sport per cani come quelli che hanno a che fare con l’obbedienza o l’agilità, si dimostrano competitivi. Sono anche dei compagni divertenti.

La storia

La storia di questa razza canina

Le origini della razza Maltese risalgono ad almeno duemila anni fa: all’epoca degli egizi, dei greci e dei romani.

Antico Egitto: disegni di cani simili ai Maltesi rinvenuti su alcuni manufatti, lasciano intendere che questo tipo di cani fosse molto apprezzati dagli antichi egizi.

Grecia antica: i greci seppellivano i cani Maltesi morti in apposite tombe: questi cani vengono anche menzionati da Aristotele.

Roma: questa razza canina era simbolo di lealtà a Roma. Nelle poesie, nelle favole, nelle leggende di allora si parlava spesso di questi cani. Una leggenda narra dell’apostolo Paolo e del suo naufragio a Malta. In quell’isola Paolo aveva miracolosamente guarito Publio, il padre del governatore romano. Publio, riconoscente gli regalò un Maltese.

Per gli aristocratici dell’Impero romano, questo cane era uno status-symbol. Persino l’imperatore Claudio aveva ceduto al fascino di questa razza canina. Allora erano in molti ad essere convinti che i Maltesi avessero il potere di curare alcune malattie, ed a tal fine li mettevano sul cuscino delle persone malate.

Cina: dopo la caduta di Roma, furono alcuni allevatori cinesi a scongiurare l’estinzione dei Maltesi: dopo averli incrociati giudiziosamente con loro razze autoctone, i cinesi “esportarono” in Europa un cane Maltese più raffinato di quello romano.

Non sorprende che sin dall’inizio, col suo immenso fascino ed il suo aspetto accattivante, il Maltese sia stato un ospite fisso nelle esposizioni canine.

La razza in sintesi

  • Origine: Italia
  • Temperamento: affettuoso, coraggioso, dolce, giocoso,
  • Caratteristiche: abbastanza attivo; un cagnolino classico, ma ai maltesi piacciono ancora le camminate veloci, il tempo di gioco e i trucchi di apprendimento.
  • Rapporto con i bambini: meglio con i più grandi
  • Rapporto con altri cani: meglio con un supervisore
  • Muta: infrequente
  • Toelettatura: settimanale
  • Altezza minima: 20 - 25 cm
  • Taglia: piccola
  • Peso: 2.7 - 3.6 Kg
  • Aspettativa di vita: 12 - 15 anni
  • Tendenza ad abbaiare: abbaia quando necessario
  • Addestrabilità: risponde bene
  • Altri nomi con cui è conosciuto: Canis familiaris Maelitacus
  • Codice FCI: 65
  • Gruppo FCI: GRUPPO 9 - cani da compagnia

Fonti e risorse utili

OMIA:  1870 1976 830 831 881 882 1260 1314 1518 1575 1669 1876 1918 1932 1977